Attualità

Stop a turni stressanti per i medici italiani: ce lo dice l’Europa

Stop a turni stressanti per i medici italiani: ce lo dice l’Europa
Graziana Capurso
Dal domani l’Italia dovrà adeguarsi alla normativa europea sull’orario di lavoro in ambito sanitario sia negli ospedali pubblici sia in quelli privati. I medici, dunque, possono dire addio agli orari non-stop . L’Europa, infatti, impone anche ai nostri ospedali massimo 48 ore di lavoro settimanale (reperibilità compresa), turni mai superiori alle 13 ore e, soprattutto, 11 ore di riposo consecutive da garantire a tutti. Meno medici stressati dunque, ma resta da valutare l’impatto sull’organizzazione ospedaliera dove gli organici sono ridotti all’osso. I dati che stanno affluendo dalla regioni, fa notare la Fp Cgil, parlano della necessità di almeno 3mila camici bianchi in più, per non parlare degli infermieri. Assunzioni (il cui costo sarebbe tra i 400-500 milioni di euro) che contrastano con la progressiva manovra governativa di tagli alla sanità. Tuttavia il Ministero della Sanità avrebbe già la soluzione: la copertura verrebbe dalle nuove norme anti-cause sanitarie da inserire nella legge di stabilità che, riducendo il contenzioso tra medici e pazienti, frenerebbe anche la medicina difensiva, le cui prescrizioni a volte inutili, costano allo Stato una decina di miliardi.
Attualità
Graziana Capurso
@Gracy22Gracy

Graziana Capurso, 23 anni from Acquaviva delle Fonti. Giornalista pubblicista, aspirante professionista con in tasca una laurea in Lettere, attualmente iscritta al Master Biennale di Giornalismo dell’Università di Bari. Un po' Peter Pan un po' Alice nel Paese delle Meraviglie, è nata nell'epoca sbagliata e freme all'idea di diventare un' inviata speciale (quella con la I maiuscola). Ama viaggiare, non solo con la fantasia! Pronta a girare il mondo armata di carta, penna (o forse sarebbe meglio dire pc) e macchina fotografica per raccontare, con la sua personalissima lente l'ingrandimento, vita, morte e miracoli di popoli e paesi lontani. Bibliofila per ossessione, rompiscatole per diletto, naif per scelta. Ha una passione smodata per il vintage e colleziona oggetti rétro. Morbosamente curiosa, perennemente insicura, costantemente a caccia di chiacchiere e particolari. Unico (?) tallone d'Achille? La matematica!

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020