Attualità

Camion lanciato contro mercatino
A Berlino 12 morti e 48 feriti

Camion lanciato contro mercatino
A Berlino 12 morti e 48 feriti
Graziana Capurso

Un tir ha travolto la folla in un mercatino di Natale berlinese ieri sera, uccidendo 12 persone e ferendone altre 48 (alcune delle quali sono ancora in gravi condizioni).

Secondo le prime informazioni, l’autore della strage, arrestato dalla polizia, è un richiedente asilo. L’uomo, indicato da fonti della sicurezza con il nome Naved B., di 23 anni, sarebbe di nazionalità pachistana ma la polizia non è ancora in grado di identificarlo con certezza dato che in passato si è servito di diverse identità. Stando a quanto riferito dall’emittente pubblica tedesca ‘RBB’, il giovane sarebbe arrivato in qualità di rifugiato in Germania nel 2015, attraverso il posto di confine di Passau, città bavarese alla frontiera con l’Austria. L’attentatore inoltre non era noto alle autorità tedesche per legami con il terrorismo di matrice islamica, ma ha dei piccoli precedenti penali a suo carico.

Dopo il primo interrogatorio l’agenzia Dpa ha comunicato, riportando quanto trapelato dagli ambienti della sicurezza, che il sospetto terrorista avrebbe contestato tutto, negando di aver commesso il crimine. Tra le prime reazioni politiche quella della cancelliera Angela Merkel che ha commentato così l’accaduto: “So che per noi tutti sarebbe particolarmente difficile da tollerare se si confermasse che a compiere questo atto è stata una persona che ha chiesto protezione e asilo in Germania”.

I media hanno parlato più volte di “probabile attacco terrorista”, che però non è stato ancora ufficialmente rivendicato dall’ISIS. A ribadirlo in conferenza stampa è stato il ministro dell’Interno tedesco, Thomas de Maiziere.

Il camion, partito dall’Italia per rientrare poi in Polonia, aveva in programma una breve sosta a Berlino per consegnare il carico d’acciaio. Sul mezzo, secondo la polizia erano presenti due persone: il guidatore-attentatore che, nonostante avesse tentato la fuga è stato acciuffato, e un altro passeggero, di nazionalità polacca, trovato morto all’interno del veicolo. Il corpo rinvenuto, in realtà, è quello del vero autista che s’ipotizza essere stato sequestrato dal terrorista o forse ucciso ancora prima dell’attentato.

Il titolare dell’azienda di trasporti polacca, nonché cugino della vittima, aveva perso i contatti con lui già nel pomeriggio di ieri. Intanto mentre proseguono le indagini, è salito l’allarme di sicurezza in tutta la Germania. Nella notte le forze speciali tedesche hanno perquisito un campo profughi nell’ex aeroporto Tempelhof di Berlino. L’ex scalo ospita il più grande campo di rifugiati della città.

Attualità
Graziana Capurso
@Gracy22Gracy

Graziana Capurso, 23 anni from Acquaviva delle Fonti. Giornalista pubblicista, aspirante professionista con in tasca una laurea in Lettere, attualmente iscritta al Master Biennale di Giornalismo dell’Università di Bari. Un po' Peter Pan un po' Alice nel Paese delle Meraviglie, è nata nell'epoca sbagliata e freme all'idea di diventare un' inviata speciale (quella con la I maiuscola). Ama viaggiare, non solo con la fantasia! Pronta a girare il mondo armata di carta, penna (o forse sarebbe meglio dire pc) e macchina fotografica per raccontare, con la sua personalissima lente l'ingrandimento, vita, morte e miracoli di popoli e paesi lontani. Bibliofila per ossessione, rompiscatole per diletto, naif per scelta. Ha una passione smodata per il vintage e colleziona oggetti rétro. Morbosamente curiosa, perennemente insicura, costantemente a caccia di chiacchiere e particolari. Unico (?) tallone d'Achille? La matematica!

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020