Attualità

Israele utilizza lo scudo Arrow-3
Intercettato missile dalla Siria

Israele utilizza lo scudo Arrow-3
Intercettato missile dalla Siria
Graziana Capurso

Nello scontro della notte scorsa – considerato il più grave dall’inizio della guerra civile in SiriaIsraele ha usato per la prima volta il sistema di difesa antimissili Arrow-3 per contrastare un razzo lanciato dall’anti-area siriana dopo un’incursione dell’aviazione dello stato ebraico.

A riportarlo è la Radio militare di Tel Aviv che ha descritto la notte appena trascorsa come “drammatica”. Il sistema Arrow è stato concepito e realizzato per intercettare e distruggere missili balistici e il lancio del missile di questa notte, è una chiara rappresaglia per gli attacchi aerei subiti dalla Siria in questi giorni dalle forze israeliane.

Il sito Ynet ha riportato che gli aerei israeliani hanno colpito in Siria “sistemi sofisticati di combattimento” destinati agli Hezbollah libanesi. A quanto pare si trattava “di una fornitura di carattere strategico”. Quando gli aerei israeliani stavano tornando alle loro basi – secondo il sito – sono stati sparati in loro direzione dei  missili SA-5. La distanza fra quei missili e gli aerei era comunque molto grande e i velivoli non sono stati minacciati. Ma il ricorso al sistema di intercettamento Arrow-3 è stato deciso egualmente che parla di “notte drammatica” –  per impedire che uno dei missili siriani esplodesse in territorio israeliano. Frammenti del missile Arrow israeliano sono caduti, invece, in territorio giordano.

A complicare il quadro della situazione è l’annuncio del governo siriano secondo il quale quattro aerei militari israeliani avrebbero varcato nella notte lo spazio aereo di Damasco e che uno di questi sarebbe stato “abbattuto” e un altro “danneggiato”. Secondo la Siria, Israele aveva nel mirino alcuni obiettivi vicino a Palmira. Il ministero della Difesa israeliano ha confermato le operazioni militari della scorsa notte, ma allo stesso tempo ha precisato che nessuno dei suoi velivoli sarebbe stato danneggiato.

Attualità
Graziana Capurso
@Gracy22Gracy

Graziana Capurso, 23 anni from Acquaviva delle Fonti. Giornalista pubblicista, aspirante professionista con in tasca una laurea in Lettere, attualmente iscritta al Master Biennale di Giornalismo dell’Università di Bari. Un po' Peter Pan un po' Alice nel Paese delle Meraviglie, è nata nell'epoca sbagliata e freme all'idea di diventare un' inviata speciale (quella con la I maiuscola). Ama viaggiare, non solo con la fantasia! Pronta a girare il mondo armata di carta, penna (o forse sarebbe meglio dire pc) e macchina fotografica per raccontare, con la sua personalissima lente l'ingrandimento, vita, morte e miracoli di popoli e paesi lontani. Bibliofila per ossessione, rompiscatole per diletto, naif per scelta. Ha una passione smodata per il vintage e colleziona oggetti rétro. Morbosamente curiosa, perennemente insicura, costantemente a caccia di chiacchiere e particolari. Unico (?) tallone d'Achille? La matematica!

More in Attualità

Di Maio su ex Ilva

Nuovi commissari all’ex Ilva Di Maio: “Inizia la fase due”

Anna Piscopo24 aprile 2019
assoluzione-per-biallo-e-parisi

Inchiesta tangenti a Trani, c’è un altro pm indagato

Michele Mitarotondo24 aprile 2019
ambulanza

Monopolitano di 26 anni muore per soffocamento

Cristina Mastrangelo23 aprile 2019
Gratta e vince 100mila euro

Vince 100mila euro a Mola con gratta e vinci nei rifiuti

Anna Piscopo23 aprile 2019
sadaf-khadem-ha-24-anni

Non ha indossato lo hijab sul ring: ora rischia arresto

Michela Lopez19 aprile 2019
sgombero-mezzanone-1-1

Ruspe di nuovo in azione a Borgo Mezzanone

Luigi Bussu18 aprile 2019
massimo-bordin-1024x666

È morto Massimo Bordin, ha guidato Radio Radicale

Michela Lopez18 aprile 2019
Delegazione Regione Puglia a Mosca

Sanità, cultura e turismo. Bari e Mosca più vicine

Saverio Carlucci18 aprile 2019
cagnano-varano

Il carabiniere ferito a Cagnano Varano: «Primo pensiero al collega Di Gennaro»

Michele Mitarotondo18 aprile 2019