Spettacolo

David di Donatello: vince Virzì
A Benigni premio alla carriera

David di Donatello: vince Virzì
A Benigni premio alla carriera
Bianca Chiriatti

È “La Pazza Gioia” di Paolo Virzì il film vincitore della 61esima edizione dei David di Donatello, il più importante riconoscimento per il cinema italiano. Nel corso della serata, andata in onda ieri sera su Sky Uno e condotta da Alessandro Cattelan, Virzì ha vinto anche il premio per la miglior regia, mentre Stefano Accorsi e Valeria Bruni Tedeschi hanno ricevuto i David come miglior attore e attrice protagonista. Proprio la Bruni Tedeschi ha dato vita al momento più visto (e condiviso sui social) della serata, con un indimenticabile discorso di ringraziamento dove, fra lacrime e risate, ha citato perfino “l’amica dell’asilo, lo psicanalista e gli uomini che l’hanno abbandonata”.

Roberto Benigni ha ricevuto il David di Donatello alla carriera, con una tenera dedica alla moglie Nicoletta Braschi, sua partner in quasi tutti i film. Il musicista Enzo Avitabile ha avuto due riconoscimenti, fra cui quello per la miglior canzone per “Abbi pietà di noi”, pezzo che fa parte della colonna sonora di “Indivisibili”, film di Edoardo De Angelis sul rapporto fra due gemelle siamesi. Fra i presenter, che avevano il compito di consegnare i premi, tanti volti noti del cinema nostrano, tra cui gli attori Jasmine Trinca, Claudio Amendola, Luca Argentero, Claudio Santamaria, i registi Carlo Verdone, Gabriele Muccino e Gabriele Mainetti, e alcuni volti noti di Sky, come Manuel Agnelli, leader degli Afterhours. Anche la Puglia ha fatto parlare di sé: nel corso della cerimonia è stato premiato il leccese Attilio De Razza come miglior produttore, insieme a Pierpaolo Verga.

Spettacolo
Bianca Chiriatti
@biancaberry88

Classe 1988, leccese, praticante giornalista. Attualmente iscritta al Master in Giornalismo di Bari, la sera mette via occhiali e iPad e si esibisce cantando nei locali con suo papà. Mancina, interista, logorroica, sogna di poter vivere parlando e scrivendo di musica e spettacolo, anche se per amore ha cominciato ad appassionarsi di tecnologia e innovazione. Già nello staff di TedxLecce e Medimex, sguazza con piacere nel mondo dei social network, specialmente di Twitter, grazie al quale si è guadagnata diverse ospitate in radio, la pubblicazione di un racconto e una tesi di laurea sul magazine Rolling Stone, redatta insieme a due critici musicali di Repubblica. Fra i suoi scheletri nell’armadio ci sono la paura degli insetti e un video su YouTube da più di un milione di visualizzazioni, in cui fa un’esibizione di cup song insieme a sua sorella Martina. Ah, occhio a parlare in inglese in sua presenza: è laureata in Lingue e spietata quando c’è da correggere una pronuncia.

More in Spettacolo

Webnotte con Ernesto Assante e Gino Castaldo

Webnotte raddoppia sul Web e in Tv Tanta musica con Assante e Castaldo

Maila Daniela Tritto28 marzo 2017
Giorgia in Oronero

Giorgia e il suo Oronero Tour
Al Palaflorio di Bari l’8 aprile

Maila Daniela Tritto27 marzo 2017
Un documentario dedicato alla vita del politico e statista, in onda su Sky Arte HD.

Aldo Moro: l’uomo e la sua politica
un documentario in onda su Sky Arte

Maila Daniela Tritto17 marzo 2017
La band irlandese The Cranberries

The Cranberries: il nuovo album
“Something Else” con nuove canzoni

Maila Daniela Tritto15 marzo 2017
Foto Ansa.

Polemiche su “La bella e la bestia”
fra girl power e inclusione sociale

Maila Daniela Tritto9 marzo 2017
vf

Sognatrice coi piedi per terra
Valeria Farinacci si racconta

Bianca Chiriatti8 marzo 2017
Chris Martin, il frontman dei Coldplay.

“Hypnotised” è l’ultima creatura:
ritorno al passato con i Coldplay

Maila Daniela Tritto2 marzo 2017
Casey Affleck agli Oscar 2017

La rivincita di Casey Affleck:
Miglior protagonista agli Oscar

Maila Daniela Tritto28 febbraio 2017
Ligabue in "Made in Italy"

Ligabue tra palco e realtà:
Da stasera al Palaflorio di Bari

Maila Daniela Tritto23 febbraio 2017