Attualità

Siria, “colpito arsenale chimico ribelli”
Così Mosca spiega la strage di Idlib

Siria, “colpito arsenale chimico ribelli”
Così Mosca spiega la strage di Idlib
Graziana Capurso

Un bombardamento con armi chimiche ad Idlib, in Siria, ha ucciso ieri circa 60 persone, tra cui 11 bambini e ne ha ferite altre 300. Assad nega il suo coinvolgimento, l’Unione Europea e la Turchia protestano, e intanto il ministero della Difesa russo cambia le carte in tavola.

“La città situata nel nord della Siria è stata esposta a questi agenti tossici provenienti da un arsenale ribelle colpito da un bombardamento aereo siriano” con queste parole Mosca smentirebbe da parte sua l’ipotesi che il regime di Damasco abbia volutamente eseguito un attacco chimico.

Secondo quanto riferito dal generale maggiore Igor Konashenkov , portavoce del ministero, le attività militari russe hanno registrato ieri un attacco delle forze aeree siriane su alcuni depositi di armi e una fabbrica di munizioni nella periferia orientale della città di Khan Sheikhoun.

Konashenkov ha aggiunto che quelle stesse armi chimiche prodotte dalla fabbrica sono state utilizzate sia in Iraq che, precedentemente, dai ribelli ad Aleppo, dove si erano riscontrate sintomatologie simili a quelle osservate nelle immagini arrivate ieri da Khan Sheikhoun.

Attualità
Graziana Capurso
@Gracy22Gracy

Graziana Capurso, 23 anni from Acquaviva delle Fonti. Giornalista pubblicista, aspirante professionista con in tasca una laurea in Lettere, attualmente iscritta al Master Biennale di Giornalismo dell’Università di Bari. Un po' Peter Pan un po' Alice nel Paese delle Meraviglie, è nata nell'epoca sbagliata e freme all'idea di diventare un' inviata speciale (quella con la I maiuscola). Ama viaggiare, non solo con la fantasia! Pronta a girare il mondo armata di carta, penna (o forse sarebbe meglio dire pc) e macchina fotografica per raccontare, con la sua personalissima lente l'ingrandimento, vita, morte e miracoli di popoli e paesi lontani. Bibliofila per ossessione, rompiscatole per diletto, naif per scelta. Ha una passione smodata per il vintage e colleziona oggetti rétro. Morbosamente curiosa, perennemente insicura, costantemente a caccia di chiacchiere e particolari. Unico (?) tallone d'Achille? La matematica!

More in Attualità

Di Maio su ex Ilva

Nuovi commissari all’ex Ilva Di Maio: “Inizia la fase due”

Anna Piscopo24 aprile 2019
assoluzione-per-biallo-e-parisi

Inchiesta tangenti a Trani, c’è un altro pm indagato

Michele Mitarotondo24 aprile 2019
ambulanza

Monopolitano di 26 anni muore per soffocamento

Cristina Mastrangelo23 aprile 2019
Gratta e vince 100mila euro

Vince 100mila euro a Mola con gratta e vinci nei rifiuti

Anna Piscopo23 aprile 2019
sadaf-khadem-ha-24-anni

Non ha indossato lo hijab sul ring: ora rischia arresto

Michela Lopez19 aprile 2019
sgombero-mezzanone-1-1

Ruspe di nuovo in azione a Borgo Mezzanone

Luigi Bussu18 aprile 2019
massimo-bordin-1024x666

È morto Massimo Bordin, ha guidato Radio Radicale

Michela Lopez18 aprile 2019
Delegazione Regione Puglia a Mosca

Sanità, cultura e turismo. Bari e Mosca più vicine

Saverio Carlucci18 aprile 2019
cagnano-varano

Il carabiniere ferito a Cagnano Varano: «Primo pensiero al collega Di Gennaro»

Michele Mitarotondo18 aprile 2019