Cronaca

Disastro ferroviario sui manifesti Castellano ritira la candidatura

Disastro ferroviario sui manifesti Castellano ritira la candidatura
Luigi Bussu

Daniela Castellano ha annunciato il ritiro della sua candidatura a consigliere comunale di Bari, nelle elezioni del prossimo 26 maggio nella lista di Forza Italia. La decisione è scaturita in seguito alle polemiche sui suoi manifesti elettorali, che avevano come sfondo l’immagine dell’incidente ferroviario tra Andria e Corato. Sul manifesto era presente lei sulla sinistra e la frase “Mai più. La sicurezza dei cittadini viene prima d’ogni altra cosa” a destra con sullo sfondo, in un’immagine che sfumava sui suoi capelli, la foto del disastro sulla linea Andria-Corato.

Candidata per un posto in consiglio comunale col centrodestra, con il candidato-sindaco Pasquale Di Rella, la Castellano ha annunciato dopo sole 24 ore dalla diffusione del manifesto il suo ritiro con un post su Facebook: «Ma chi me lo fa fare a prendermi tutti questi anatemi? Il mio bersaglio era provocare la malapolitica, ho lanciato il messaggio provocatorio che senza sicurezza si muore. Ora posso tranquillamente dire a chiare lettere che la politica non mi interessa e tanto meno fare la consigliera: la politica non mi piace e non fa per me».

Daniela Castellano è presidente dell’Astip (Associazione strage treni in Puglia), il gruppo che raccoglie i parenti vittime dell’incidente, e figlia di Enrico, una delle 23 vittime. Il disastro ferroviario tra Andria e Corato è avvenuto il 12 luglio 2016 nelle campagne tra la stazione di Andria e la stazione di Corato, al km 51 della ferrovia Bari-Barletta. Con 23 vittime e oltre 50 feriti è uno dei più gravi incidenti ferroviari mai avvenuti in Puglia.

Cronaca
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in Cronaca

093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Entrano in ospedale fingendosi malati e rubano l’auto al chirurgo: arrestati due uomini

Michela Lopez20 maggio 2020
isolati ceppi virali

Covid-19: 10 contagi e 2 decessi in Puglia. Isolati 2 ceppi virali

Anna Piscopo20 maggio 2020
silvia-romano

L’estrema destra minaccia Silvia Romano. Ecco l’ipotesi della Procura di Milano

Saverio Carlucci19 maggio 2020
borsa-italiana-679x350

I Btp Italia convincono i risparmiatori. Oltre 4 miliardi piazzati il primo giorno.

Saverio Carlucci19 maggio 2020