Attualità

Caso Uva: la Cassazione conferma assoluzione per le forze dell’ordine

Caso Uva: la Cassazione conferma assoluzione per le forze dell’ordine

I sei poliziotti e i due carabinieri accusati per la morte di Giuseppe Uva, deceduto Varese nel giugno 2008, sono stati assolti dalla Cassazione in via definitiva.
La notte del 14 giugno 2008 l’uomo fu fermato da una pattuglia dei carabinieri in Via Dandolo, assieme all’amico Alberto Bigioggero e a seguito di un controllo, fu portato in caserma. Trascorse parte della notte lì, poi venne ricoverato per un trattamento sanitario obbligatorio all’ospedale cittadino di Circolo. Morì in ospedale dopo poco. Gli imputati erano accusati di omicidio preterintenzionale e di sequestro di persona.
I giudici della Suprema Corte hanno rigettato i ricorsi presentati dalla Procura generale di Milano e dalle parti civili contro la sentenza d’appello che aveva assolto con formula piena tutti gli indagati.
Non hanno nascosto la loro soddisfazione gli avvocati Fabio Schembri e Luigi Marsico, difensori di alcuni dei poliziotti e carabinieri: “Siamo soddisfatti – hanno spiegato – anche se non ci aspettavamo che il procuratore generale chiedesse l’annullamento della sentenza di assoluzione. La vicenda è comunque chiusa ed è stato stabilito che carabinieri e poliziotti agirono rispettando le regole del nostro Ordinamento”.
Il legale della famiglia Uva invece, Fabio Ambrosetti, ha commentato: “Una sentenza sbagliata rimane sbagliata anche se confermata in Cassazione. Ci rivolgeremo alla Corte europea dei diritti dell’uomo”.

Attualità

More in Attualità

rottura-fogna-2

Torna il divieto di balneazione a Torre Quetta

Luigi Bussu18 luglio 2019
paolo_borsellino_e_leonardo_sciascia

Commissione Parlamentare Antimafia: Pubblicati i documenti dal 1963 al 2001

Claudio Carbone17 luglio 2019
ecco-5-motivi-per-usare-una-vpn-mentre-giochi-online

Giochi online Trappole per bambini

Marìcla Pastore17 luglio 2019
shutterstock_509582812

La legge sul Libro passa alla Camera: “Promuoviamo il progresso civile”

Simona Latorrata17 luglio 2019
vannucci

Lega- Russia spunta il terzo uomo Si tratta di Francesco Vannucci

Mariamichela Sarcinelli17 luglio 2019
braccianti

Braccianti di Foggia contro sfruttamento. Occupata la Basilica di San Nicola a Bari

Saverio Carlucci17 luglio 2019
ursula

URSULA VON DER LEYEN ALLA COMMISSIONE UE SARA’ LA PRIMA DONNA PRESIDENTE

Cristina Mastrangelo17 luglio 2019
cucchi_2049997

Caso Cucchi, via al quarto processo Altri 8 carabinieri rinviati a giudizio

Michela Lopez17 luglio 2019
foto diffusa da carabinieri prato

Barese guida l’auto della moglie tedesca Mezzo sequestrato per “Decreto sicurezza”

Mariamichela Sarcinelli16 luglio 2019