Cronaca

Lega- Russia spunta il terzo uomo Si tratta di Francesco Vannucci

Lega- Russia spunta il terzo uomo Si tratta di Francesco Vannucci

Si chiama Francesco Vannucci ex vice coordinatore della  Margherita e membro del direttivo del Pd nel 2010, il presunto terzo uomo italiano citato nell’audio diffuso da Buzzfeed. Avrebbe partecipato all’incontro nell’hotel Metropol di Mosca il 18 ottobre 2018 come consulente esperto bancario e collaboratore dell’avvocato Gianluca Meranda. Vannucci ha dichiarato alle agenzie di stampa che l’incontro si é svolto nel rispetto della regole di deontologia commerciale ed aveva uno scopo esclusivamente professionale. Un incontro dunque che rientrerebbe, a suo dire, nei rapporti d’affari. Nell’intricata matassa dei presunti finanziamenti russi alla Lega, si é dunque aggiunto un ulteriore elemento. Sull’autenticità delle dichiarazioni di Vannucci, le fonti investigative mostrano prudenza e la stesse saranno al vaglio della procura.

Cronaca

More in Cronaca

093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Entrano in ospedale fingendosi malati e rubano l’auto al chirurgo: arrestati due uomini

Michela Lopez20 maggio 2020
isolati ceppi virali

Covid-19: 10 contagi e 2 decessi in Puglia. Isolati 2 ceppi virali

Anna Piscopo20 maggio 2020
sequestro_gdf_1

Droga per 5 milioni di euro sequestrata al largo di Brindisi

Claudio Carbone19 maggio 2020
silvia-romano

L’estrema destra minaccia Silvia Romano. Ecco l’ipotesi della Procura di Milano

Saverio Carlucci19 maggio 2020