Attualità

Taglio dei parlamentari approvato con plebiscito

Taglio dei parlamentari approvato con plebiscito
Cristina Mastrangelo

Il taglio dei parlamentari è legge: la Camera dei Deputati ha approvato con voto quasi unanime (553 voti favorevoli e 14 contrari) la riforma costituzionale che ridurrà di un terzo il numero dei parlamentari.
Il testo di legge è stato votato in blocco dal centrodestra e dal Pd che ora. I dem dopo aver votato contro la riforma nelle prime tre letture tra Camera e Senato, si aspettano in cambio dal M5S il via libera a una nuova legge elettorale.
I deputati saranno 400 e non più 630, i senatori passeranno invece da 315 a 200. Particolarmente penalizzate regioni come la Basilicata o la Sardegna, che vedranno quasi dimezzato il numero dei loro rappresentanti in Parlamento. La Puglia perderà 23 seggi in totale tra le due camere.
La legge sarà operativa dalla prossima legislatura, anche in caso di elezioni anticipate, tuttavia sono già pronte le richieste di un referendum confermativo. Sono stati Benedetto Della Vedova di +Europa e Roberto Giachetti di Italia Viva ad annunciare la volontà di rimettere la questione nelle mani dei cittadini. Il referendum, se dovesse tenersi, avrà luogo in primavera. In caso di vittoria del sì, la legge entrerà in vigore trascorsi due mesi (necessari al Governo per riorganizzare i collegi elettorali).
Il Movimento 5 Stelle, promotore della riforma, ha festeggiato fuori dal Parlamento con il leader Luigi Di Maio cha ha simbolicamente tagliato uno striscione raffigurante delle poltrone.
Alla Camera dei Deputati verrà risparmiato il 5,5% della spesa annua totale, al Senato invece il risparmio corrisponderà al 5,4%. In totale circa 57 milioni di euro all’anno (0,94€ per cittadino).
Per l’ex commissario alla spendig review Carlo Cottarelli, il taglio dei parlamentari farebbe risparmiare allo Stato lo 0,007% della spesa pubblica.

Attualità

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020