estero

A Hong Kong continuano le proteste Scontri tra polizia e manifestanti

A Hong Kong continuano le proteste Scontri tra polizia e manifestanti
Luigi Bussu

Negli ultimi giorni a Hong Kong ci sono stati degli scontri tra la polizia e i manifestanti, che da mesi protestano contro le autorità locali, nella zona del Politecnico (sulla penisola di Kowloon), da giorni occupato dai manifestanti.
I poliziotti hanno provato a entrare nell’università domenica sera, ma sono stati respinti dal lancio di bombe incendiarie, sassi e mattoni. Gli agenti hanno circondato il campus e non hanno lasciato più uscire alcun manifestante. Tutti quelli che hanno provato a lasciare gli edifici sono stati costretti dalla polizia a tornare indietro (tuttavia, alcuni sono riusciti a scappare usando delle funi). Gli scontri più violenti si sono svolti nei ponti che collegano le strutture universitarie al resto della città. I manifestanti hanno eretto barricate per rallentare la polizia e alcuni di loro erano equipaggiati con maschere antigas e armi improvvisate, come spade e frecce. Ai lanci di mattoni e di molotov, che secondo la polizia sarebbero state fabbricate razziando i laboratori di chimica, gli agenti hanno risposto con i gas lacrimogeni, i proiettili di gomma e con dei cannoni ad acqua che lanciano un liquido blu urticante. Al momento i feriti da ambo le parti, secondo il New York Times che cita le autorità sanitarie di Hong Kong, sarebbero 38, il più grave dei quali un poliziotto colpito a un polpaccio da una freccia.


La polizia ha lanciato oggi un avvertimento ai manifestanti ancora all’interno del campus, chiedendo a “tutti quelli all’interno dell’università del Politecnico di lasciare le armi e gli oggetti pericolosi, togliersi le maschere anti-gas e andarsene in maniera ordinata” attraverso un nuovo passaggio indicato dalle stesse forze dell’ordine, ovvero il ponte sud di Cheong Wan Road. L’appello è stato diffuso dall’account Twitter ufficiale della polizia. All’interno dell’università ci sarebbe tensione tra le circa 200 persone, tra chi vorrebbe uscire e chi restare.


Dalla fine di aprile a Hong Kong centinaia di migliaia di persone stanno protestando contro il governo locale. Il tutto è nato da un emendamento a una legge sull’estradizione che, se approvato dal Parlamento, avrebbe consentito di processare nella Cina continentale le persone accusate di alcuni crimini, come omicidio e stupro. Gli oppositori hanno temuto che la legge potesse aprire la strada a un maggiore controllo della Cina sul sistema giudiziario di Hong Kong, per facilitare la repressione del dissenso politico. Dal 1997 Hong Kong (fino ad allora è stata una colonia britannica) è una regione amministrativa speciale cinese, cioè fa parte della Cina ma con una forma di autonomia. In questi mesi di protesta, i manifestanti hanno sfilato mostrando l’Union Jack, la bandiera britannica, per provocare le autorità politiche locali e cinesi. (Fonti:BBC, Il Post)

estero
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in estero

FILE - In this Feb. 14, 2019, file photo, New York Gov. Andrew Cuomo speaks before signing a bill in New York. Cuomo is being criticized for using a racial slur for African Americans while discussing historical discrimination toward dark-skinned Italian immigrants. He was in an interview Tuesday, Oct. 15, on WAMC radio while speaking about Columbus Day and a recent New York Times article about how Italians overcame bigotry in the U.S. Oct. 15. (AP Photo/Seth Wenig, File)

Covid-19: Cuomo, a New York lockdown fino al 28

Luigi Bussu16 maggio 2020
fauci

USA: per Fauci riaprire è rischioso. “L’epidemia non è sotto controllo”

Luigi Bussu13 maggio 2020
Credit photo: La Gazzetta del Mezzogiorno

Russia: il portavoce del Cremlino è risultato positivo al Covid-19

Michela Lopez13 maggio 2020
virus-cina-coronavirus

Cina e Corea del Sud tremano, nuova possibile ondata di Covid-19

Michela Lopez12 maggio 2020
bojo

Da “stay home” a “stay alert”. In UK Johnson prepara la fase 2

Luigi Bussu11 maggio 2020
Si tedesco al Fondo salva Stati

Per la Corte costituzionale tedesca il QE è legittimo, ma la BCE deve chiarire

Luigi Bussu6 maggio 2020
e556b27bc2a9be859ccae2f4d3d2f6b4-44036-95723157c8ebcac4750156d2b21ac04e

In Inghilterra oltre 30mila morti. Numero più alto in Europa

Simona Latorrata6 maggio 2020
106454121-1584723032629gettyimages-1207839512

Mike Pompeo: “Covid-19 arriva da laboratorio Wuhan, la Cina ha fatto di tutto per nasconderlo. Abbiamo le prove”

Michela Lopez4 maggio 2020
5197061_1236_vaccini

“Il vaccino per Covid-19 potrebbe essere pronto a settembre”: l’annuncio dell’università di Oxford

Michela Lopez29 aprile 2020