Attualità

Per Washington le colonie in Cisgiordania non sono più illegali

Per Washington le colonie in Cisgiordania non sono più illegali
Anna Piscopo

Gli Stati Uniti non considerano più illegali gli insediamenti israeliani nei territori palestinesi occupati: è l’annuncio del segretario di Stato americano Mike Pompeo. Una svolta nella quarantennale posizione statunitense su uno dei nodi del conflitto israelo-palestinese. Era dal 1978, infatti, che Washington riteneva illegali gli insediamenti. Il segretario di Stato Pompeo ha spiegato che “la decisione è stata presa sulla base della storia dell’unicità della regione e non si applica ad altre situazioni”. Inoltre ha riconosciuto che “ritenere illegali gli insediamenti non ha fatto avanzare in tutti questi anni la pace”. Questa di Washington è l’ultima delle prese di posizioni a favore di Israele, scelta criticata dai palestinesi perché “contraddice completamente il diritto internazionale” ha tuonato il portavoce del presidente palestinese, Abu Mazen. Critici anche i vertici dell’Unione europea che sulla questione dell’insediamento israeliano sono da sempre contrari in quanto “sono illegali ai sensi del diritto internazionale ed erodono la fattibilità della soluzione a due Stati e le prospettive di una pace duratura”, ha detto l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini. Opposta la reazione di Israele che ha accolto con favore la posizione americana, tanto più che il premier, Benjamin Netanyahu, in campagna elettorale aveva promesso la riannessione delle colonie. “Una decisione importante” gli fa eco il più moderato, Benny Gantz, che ha avuto l’incarico di formare il nuovo governo dopo due elezioni consecutive senza un vincitore. (Fonte: Ansa)

Attualità
Anna Piscopo
@annaeditoria

Appassionata di giornalismo radiofonico, con qualche esperienza come addetto stampa. Una laurea in lettere, a Bari, e una in editoria e giornalismo, a Roma. Non saprei vivere senza la poesia, il mare e il caffè. Amo unire con le parole mondi che sembrano distanti.

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020