Attualità

Esplode fabbrica a Barcellona Pozzo di Gotto. Cinque operai muoiono investiti dalle fiamme

Esplode fabbrica a Barcellona Pozzo di Gotto. Cinque operai muoiono investiti dalle fiamme

Cinque morti e due feriti. È questo il terribile bilancio dell’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio “Costa”, avvenuta ieri notte a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina. A provocare le due esplosioni, secondo le prime ipotesi, le scintille delle saldatrici di due operai di una ditta esterna, chiamati per ordinari lavori di manutenzione.
Vito Mazzeo, Giovanni Testaverde, Mohamed Mannai, Fortunato Porcino: questi i nomi delle vittime; a loro si aggiunge anche Venera Mazzeo, moglie del proprietario della ditta morta in seguito alle gravi ustioni riportate. Tra i feriti gravi anche il figlio del proprietario, Bartolomeo Costa, trasferito d’urgenza a Palermo: nonostante fosse gravemente ustionato su tutto il corpo, ha provato a salvare la madre, ma senza riuscirci.
Intanto proseguono le indagini per scoprire l’esatta dinamica dell’incidente e verificare eventuali responsabilità.

Attualità

Speaker radiofonica e mangiatrice seriale di libri e serie tv, da sempre con il "pallino" della scrittura. Il giornalismo è ciò che mi permette di coniugare e approfondire i miei interessi, due in particolare: Medio Oriente e Gender Studies.

More in Attualità

093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Conversano, cade la maggioranza L’ira del Sindaco: “Gesto ignobile”

Marìcla Pastore21 maggio 2020
oms_svizzera_sede_fg_ipa

Al via indagine indipendente sulla gestione della pandemia da parte dell’Oms

Luigi Bussu20 maggio 2020