Cronaca

Evasione da sei milioni Beni sequestrati a Vucinic

Evasione da sei milioni Beni sequestrati a Vucinic
Luigi Bussu

La Guardia di Finanza ha sequestrato a Mirko Vucinic, ex attaccante di Lecce, Roma e Juventus, beni per un valore di quasi 6 milioni di euro. All’ex calciatore montenegrino, residente a Lecce, dove ha iniziato la carriera ad alti livelli e dove vivono la moglie e i figli, è contestato il mancato pagamento dell’Irpef dal 2014 al 2017. Il reato commesso da Vucinic sarebbe quello di dichiarazione infedele.

La Procura ha indagato sui compensi ricevuti dall’attaccante negli anni in cui giocava nell’Al-Jazira, negli Emirati Arabi Uniti, appunto dal 2014 al 2017. In quel periodo avrebbe guadagnato circa 280mila euro al mese, per un totale di 2 milioni all’anno, a cui si aggiungono bonus legati al suo rendimento individuale e a quello della squadra.
Nel decreto di sequestro dei beni, disposto dal Gip Sergio Tosi, si legge che Vucinic aveva indicato nelle dichiarazioni fiscali presentate in quegli anni un cifra inferiore di quella effettiva, con un’addizionale Irpef evasa per cifre che vanno dal mezzo milione all’anno a quasi due.
Mirko Vucinic è stato un attaccante dotato di grande tecnica. Ha iniziato nelle giovanili del Lecce, squadra nella quale si è affermato in Serie A con l’arrivo dell’allenatore ceco Zednek Zeman. In seguito è passato alla Roma e alla Juventus, dove ha vinto tre scudetti, prima di chiudere la carriera negli Emirati. (Fonte. Il Fatto Quotidiano)

Cronaca
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in Cronaca

093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Entrano in ospedale fingendosi malati e rubano l’auto al chirurgo: arrestati due uomini

Michela Lopez20 maggio 2020
isolati ceppi virali

Covid-19: 10 contagi e 2 decessi in Puglia. Isolati 2 ceppi virali

Anna Piscopo20 maggio 2020
silvia-romano

L’estrema destra minaccia Silvia Romano. Ecco l’ipotesi della Procura di Milano

Saverio Carlucci19 maggio 2020
borsa-italiana-679x350

I Btp Italia convincono i risparmiatori. Oltre 4 miliardi piazzati il primo giorno.

Saverio Carlucci19 maggio 2020