Attualità

Il sindaco di Biella fa un passo indietro e si scusa con Segre e Greggio

Il sindaco di Biella fa un passo indietro e si scusa con Segre e Greggio
Michela Lopez
Claudio Corradino, sindaco leghista di Biella, alla fine si è scusato. Il primo cittadino biellese, che ha negato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre e l’ha conferita al presentatore Ezio Greggio, a sua discolpa, nella trasmissione televisiva “Stasera Italia” ha detto: “Io sono stato un cretino, lo ammetto, e chiedo scusa alla Segre e a Greggio, però su questa cosa è stata fatta una speculazione indegna da parte di tutti quanti e mi dispiace. Il risultato è stato negativo, ingiustamente. Una grandissima sciocchezza che è diventata una cosa nazionale”.
Subito dopo ha elogiato la superstite dell’Olocausto: “La signora Segre non ha bisogno che arrivi il sindaco di Biella a darle la cittadinanza, è un ‘patrimonio dell’umanità’ e le chiedo ancora scusa. L’ho invitata anche a Biella per la Giornata della Memoria e non c’è nulla contro di lei”.
La polemica era scoppiata dopo che il Consiglio comunale di Biella aveva bocciato la mozione di due liste civiche di Biella che volevano la Segre cittadina onoraria della città e l’aveva conferita al comico di Mediaset per “per la popolarità televisiva, per il suo costante impegno attraverso l’associazione ‘Ezio Greggio per i bambini prematuri’ e per aver contribuito a diffondere in Italia e nel mondo il nome di Biella”.
Greggio però ha rifiutato il riconoscimento dicendo: “Il mio rispetto nei confronti della senatrice, per tutto ciò che rappresenta, per la storia, i ricordi e il valore della memoria, mi spingono a fare un passo indietro e a non poter accettare”.
Attualità

More in Attualità

img-20191203-wa0002

Il Piccinni “addosso” Marras veste i baresi

Marìcla Pastore4 dicembre 2019
hotel_rigopiano_valanga_vigili_fuoco_lapresse_2018

Tragedia di Rigopiano Disposte 22 archiviazioni

Cristina Mastrangelo4 dicembre 2019
(FILE) A file picture dated 04 December 2009 shows then Italian Senator Marcello Dell'Utri (C) attending his appeals trial at the Palace of Justice in Turin, Italy. Dell'Utri, a long-time associate of former Italian premier Berlusconi, has left the country days before a court is due to deliver a final verdict on his presumed links to the Sicilian mafia, reports said 11 April 2014. ANSA/TONINO DI MARCO

Dell’Utri ha scontato la sua pena: l’ex senatore di FI torna in libertà

Michele Mitarotondo3 dicembre 2019
Il direttore dell'Ansa Luigi Contu con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (D) durante la presentazione del libro "photoAnsa 2019" al MaXXI di Roma, 02 dicembre 2019. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Conte per Taranto Decreto ristoro entro fine anno

Marìcla Pastore3 dicembre 2019
TWITTER EMANUELE CASTRUCCI

Tweet pro Hitler: chiesto licenziamento di un professore universitario a Siena

Michela Lopez3 dicembre 2019
assorbenti

Iva sugli assorbenti al 5%. Ma solo sui compostabili

Saverio Carlucci2 dicembre 2019
liliana-segre-sergio-mattarella-1

A Mesagne cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre

Luigi Bussu2 dicembre 2019
lautaro-martinez

La Juve frena, l’Inter ora è in testa

Michela Lopez2 dicembre 2019
Credit photo: Il Mattino

Pesca di frodo con impiego di esplosivi a Taranto: cinque persone sono agli arresti

Michele Mitarotondo29 novembre 2019