Agenzie

Stalking: due arresti nel Barese, a Corato e Monopoli

Stalking: due arresti nel Barese, a Corato e Monopoli

Bari, 16 dic. Gli agenti della polizia di Corato hanno arrestato 24enne anni di Bisceglie per aver violentato la propria fidanzata 20enne del luogo. Minacce e violenze fino a costringerla a vivere in un grave stato di ansia e di paura per sé e per la propria famiglia, la giovane aveva quindi lamentato problemi psichici.

Nella stessa giornata, un altro caso di violenza di genere si è consumato a Monopoli (Ba) dove un pregiudicato di 46 anni è stato arrestato per aver violentato l’ex convivente di 49 anni. I maltrattamenti andavano avanti da dieci anni. Quello di ieri è stato l’ultimo episodio: l’uomo ha cercato di entrare nell’appartamento, prima danneggiando il portone d’ingresso, dopo cercando di arrampicarsi utilizzando i tubi del gas. Il pregiudicato è stato bloccato e arrestato dagli agenti della Polizia di Stato.

La vittima in passato aveva denunciato l’uomo. Nel 2015 infatti era stato arrestato in flagranza ma dopo un periodo trascorso in carcere, era tornato a vivere con la donna e dopo alcuni mesi erano ricominciati i litigi,spesso dinanzi ai vicini.

 

Agenzie

More in Agenzie

libia

Crisi Libia: dalla “Primavera Araba” alla guerra senza quartiere

Marìcla Pastore8 gennaio 2020
Commemorazione Mattarella

Piersanti Mattarella: 40 anni fa ucciso dalla mafia a Palermo

Anna Piscopo8 gennaio 2020
crisi-libia

Crisi Libia: Al-Serraj – Haftar, una lunga storia di guerra

Saverio Carlucci8 gennaio 2020
mattarella-piersanti

Piersanti Mattarella: 40 anni fa l’omicidio, il ricordo a Palermo

Michela Lopez8 gennaio 2020
(Chip Somodevilla/Getty Images)

Impeachment Trump: a gennaio il voto del Senato

Simona Latorrata8 gennaio 2020
084514897-4a6cd076-b0dc-4be1-aee4-2794e00cf59b

Impeachment Trump: in tv il commento dei candidati dem

Luigi Bussu20 dicembre 2019
ordigno-brindisi3

Ordigno Brindisi: Rientrati a casa i 54mila evacuati

Saverio Carlucci16 dicembre 2019
(FILES) In this file photo taken on April 16, 2013 an employee looks at coils of steel treated by galvanization are stored in the world's largest steel maker ArcelorMittal's "cold factory" of the northeastern France plant of Florange. - The world's largest steel company ArcelorMittal announced on December 17, 2018 its decision to not restart the iconic blast furnaces of its French site in Florange (Moselle), which were closed since 2012. The company declared that they will continue to develop the manufacture of finished products on the site. (Photo by Jean-Christophe VERHAEGEN / AFP)

Ex Ilva: Arcelor lascia, non rischia solo Taranto

Saverio Carlucci11 novembre 2019
crollo-di-viale-giotto-2

Crollo Viale Giotto: Foggia ricorda le 67 vittime a venti anni dalla tragedia

Cristina Mastrangelo11 novembre 2019