Cronaca

Massacrata nel Bresciano L’omicida ha confessato

Massacrata nel Bresciano L’omicida ha confessato
Luigi Bussu

Andrea Paverini ha confessato ieri mattina, durante l’interrogatorio dopo la convalida del fermo, di aver ucciso Francesca Fantoni, la 39enne trovata morta lunedì mattina in un parco pubblico a Bedizzole, nel Bresciano. L’uomo avrebbe ucciso la donna a mani nude, massacrandola di botte, ma è ancora atteso l’esito dell’autopsia per la conferma ufficiale.

La prova che lo avrebbe fatto crollare sarebbe stata la macchia di sangue trovata sulla felpa che indossava sabato sera. Secondo le analisi effettuate dagli inquirenti il profilo genetico presente nel sangue corrisponde a quello della vittima, Francesca Fantoni.

Nella richiesta di convalida del fermo si legge della presenza di “un video in cui si vede l’indagato e la vittima insieme uscire da un bar e lui ha la felpa pulita. Dopo un’ora e mezza in un altro video di una telecamera diversa, la sua felpa appare sporca come ha confermato anche un testimone”.
Il delitto sarebbe avvenuto tra le 20 e le 22 di sabato sera, nel parco pubblico dove la vittima è stata trovata senza vita lunedì mattina. Gli inquirenti stanno esaminando anche il telefonino della donna, che è stato ritrovato in frantumi sabato sera nella piazza del paese.

Cronaca
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in Cronaca

093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Entrano in ospedale fingendosi malati e rubano l’auto al chirurgo: arrestati due uomini

Michela Lopez20 maggio 2020
isolati ceppi virali

Covid-19: 10 contagi e 2 decessi in Puglia. Isolati 2 ceppi virali

Anna Piscopo20 maggio 2020
sequestro_gdf_1

Droga per 5 milioni di euro sequestrata al largo di Brindisi

Claudio Carbone19 maggio 2020
silvia-romano

L’estrema destra minaccia Silvia Romano. Ecco l’ipotesi della Procura di Milano

Saverio Carlucci19 maggio 2020