Attualità

Sanremo 2020 “è l’edizione del millennio”: tra gaffe e polemiche il successo è assicurato

Sanremo 2020 “è l’edizione del millennio”: tra gaffe e polemiche il successo è assicurato
Michela Lopez

 

Che la 70esima edizione del Festival di Sanremo sia stata un successo, è una certezza. Nell’edizione 2020, sul palco dell’Ariston è successo di tutto, dalla squalifica di Bugo e Morgan, ai balli provocanti di Elettra Lamborghini ai travestimenti di Achille Lauro. Le polemiche sono scoppiate fino all’ultima mezz’ora. Nella serata finale infatti, circa 30 minuti prima della proclamazione ufficiale del vincitore, c’è stato uno spoiler da parte di Sky, che ha violato l’embargo. Una gaffe senza precedenti: in un sottopancia del canale tematico di Sky è apparso l’annuncio: “Festival di Sanremo, vince Diodato”. Lo scandalo si è scatenato ovunque, soprattutto sul web e in sala stampa.

Il network satellitare ha parlato di semplice errore umano, scusandosi pubblicamente con un comunicato: “Al momento dell’annuncio della terna dei finalisti, il ticker è stato programmato con i nomi di tutti e tre i concorrenti e per errore è stata pubblicata la stringa con il nome di Diodato. Non appena è stato segnalato l’accaduto, l’ultim’ora è stata cancellata”.

Il direttore di Raiuno Stefano Coletta ha dichiarato: “È l’edizione del millennio, non solo per il 60% di share, ma anche per il record di ascolti tra i giovanissimi”. L’edizione ha visto salire i ricavi a 37 milioni di euro, a fronte dei 31 incassati lo scorso anno, con un costo tra i 17 e 18 milioni.

Amadeus in lacrime ha ringraziato il pubblico, definendosi l’uomo più felice del mondo: “il pubblico, che è sovrano, ha capito che da parte mia c’era solo il desiderio di fare un bel festival”. Ora si pensa già alla prossima edizione e c’è chi scommette che sarà un “Amadeus bis”.

Attualità
Michela Lopez

Classe 1993. Laureata in lingue all'Università degli studi di Bari "Aldo Moro”. La mediazione è l’essenza della comunicazione, sia a livello "interculturale" che a livello "intraculturale". La mia idea di giornalismo è ripresa perfettamente nel film The Post: “The press was to serve the governed, not the governors". Appassionata di spettacoli, cronaca e musica (Let' rock!)

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020