Cronaca

Il coronavirus affligge l’economia. Conte: “Non alimentiamo il panico”

Il coronavirus affligge l’economia. Conte: “Non alimentiamo il panico”
Luigi Bussu

La diffusione del nuovo coronavirus in Italia sta avendo effetti negativi sull’economia, anche a causa della tensione che il racconto della malattia nei media sta contribuendo a creare. A tal proposito il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dalla sede della Protezione civile di Roma (dove si trova con il commissario per il coronavirus Angelo Borrelli e tutti i ministri) ha annunciato in modo deciso che “è il momento di abbassare i toni, dobbiamo fermare il panico”. Da Palazzo Chigi hanno chiesto alla Rai di non fare sensazionalismo sul tema. In una riunione nella sede di Viale Mazzini, tutti i direttori di rete e delle testate giornalistiche sono stati invitati a non alimentare l’allarmismo, facendo informazione in modo corretto, anche nei talk-show e nei programmi contenitore della mattina e del pomeriggio.


Confesercenti, per quanto riguarda i consumi, ha stimato perdite per circa 3.9 miliardi. Cinema, teatri, ristoranti, e in generale tutte le attività commerciali, stanno accusando il fatto che le persone preferiscono non uscire, nelle Regioni con il maggior numero di contagi ma non solo. Gli stessi dossier economici del governo prevedono recessione, anche perché le province colpite (Pavia, Lodi, Cremona e Milano) valgono da sole il 12% del Pil italiano e il 2% di quello dell’eurozona.


Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha preparato un piano contro le fake news sull’Italia nel mondo. Al Consiglio dei ministri si è detto preoccupato per le misure restrittive annunciate dagli altri Paesi: “C’è un focolaio ristretto in un’area di 40mila persone su 60milioni di italiani – ha spiegato – non possiamo accettare che si blocchino i viaggi nel Lazio o in Friuli. Prepareremo una mappa dettagliata dell’area a rischio e chiederemo a tutti i Paesi di non attuare misure sproporzionate

Cronaca
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in Cronaca

conte

“Una potenza di fuoco” per l’economia. Cosa prevede il decreto imprese

Saverio Carlucci7 aprile 2020
la-fontanella

Covid-19: nove morti in Rsa. Indaga la Procura di Lecce

Anna Piscopo7 aprile 2020
wireap_cc2ade55e9924ac4ba48e23096693914_16x9_992

Gli USA sull’orlo del tracollo “Sarà una nuova Pearl Harbor”

Cristina Mastrangelo6 aprile 2020
TURISTI IN PIAZZA SAN PIETRO  CON MASCHERINA SANITARIA ANTI CONTAGIO ANTICONTAGIO ANTIVIRUS

COVID 19 COVID19

EMERGENZA CORONA VIRUS CORONAVIRUS PAURA ALLARMISMO EMERGENZA ALLARME

Mascherine obbligatorie in Toscana saranno distribuite gratuitamente

Mariamichela Sarcinelli6 aprile 2020
Unità medici per strada

Covid-19, medici volontari in camper anche a Bari

Anna Piscopo6 aprile 2020
8498503_0_0_1950_1054_1000x541_80_0_0_fa6c91aeff30d749015a85522ed152e9

In Puglia 163 nuovi contagi. Sono 91 le vittime da Covid-19

Simona Latorrata3 aprile 2020
092107756-5b61e2f2-be47-44b6-8ffa-a4dfe56d32f2

Covid-19: in Puglia 131 nuovi casi e 15 nuovi decessi in un giorno

Michela Lopez3 aprile 2020
Lido Il Mare dentro - Bari

L’estate ai tempi del Covid-19: così si organizza un lido barese

Anna Piscopo3 aprile 2020
5105836_0847_medici_corona

Quasi 2mila contagi in Puglia denunciato un positivo “evaso”

Cristina Mastrangelo2 aprile 2020