Attualità

Inquinamento veleni ex Ilva. Risarcimento per due famiglie

Inquinamento veleni ex Ilva. Risarcimento per due famiglie

È di 15mila euro, il valore del risarcimento riconosciuto a due famiglie residenti al quartiere Tamburi, Taranto per i veleni prodotti dall’ex Ilva, durante l’amministrazione straordinaria dell’azienda. A stabilirlo è stata la decima sezione civile del Tribunale di Milano che ha disposto il pagamento dei danni causati dall’inquinamento industriale, in equivalente al 20% del valore degli immobili dove le due famiglie risiedono. Tuttavia, l’ottenimento di questi soldi potrebbe durare parecchi anni: infatti, il credito “potrà essere pagato soltanto dopo che saranno pagati i debiti cosiddetti in prededuzione e quelli privilegiati” spiega Massimo Moretti, legale delle due famiglie.
Provvedimenti definiti di “portata storica” poiché sono i primi coi quali il Tribunale di Milano ha riconosciuto il diritto al risarcimento di proprietari di immobili del quartiere Tamburi di Taranto ha spiegato Moretti, ma la cui erogazione potrebbe essere molto lungo se non addirittura non attuabile.

Attualità

Speaker radiofonica e mangiatrice seriale di libri e serie tv, da sempre con il "pallino" della scrittura. Il giornalismo è ciò che mi permette di coniugare e approfondire i miei interessi, due in particolare: Medio Oriente e Gender Studies.

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020