Economia

Anche l’Oktoberfest annullata per Covid-19. Il presidente bavarese: “O si fa bene o niente”

Anche l’Oktoberfest annullata per Covid-19. Il presidente bavarese: “O si fa bene o niente”
Luigi Bussu

L’Oktoberfest, il festival popolare che si tiene ogni anno per due settimane tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre a Monaco di Baviera, in Germania, è stato annullato a causa dell’epidemia di Covid-19.

Lo ha annunciato il ministro presidente della Baviera, Markus Soeder: “Fa male, dispiace molto, ma quest’anno non è un anno normale”. Ai tempi del nuovo coronavirus “sarebbe irresponsabile” tenere una festa popolare del genere, ha spiegato. Sarebbe troppo complicato, ha spiegato il leader cristianosociale, mantenere le distanze e imporre le mascherine. Anche l’ipotesi di organizzare una festa più ristretta, con meno attrazioni e meno eventi, sarebbe stata scartata. “Il Wiesn (come chiamano l’Oktoberfest i bavaresi) o si fa per bene o non si fa affatto”, ha dichiarato Soeder.

Si tratta di una delle fiere più grandi del mondo, che attira, in media, 6 milioni di visitatori ogni anno. Oltre al consumo di birra (si stima che ne vengano bevuti 7 milioni di boccali ogni anno), per cui il festival è famoso, nei 42 ettari del prato di Theresienwiese (prato di Teresa) vengono organizzati luna park, spettacoli, concerti e numeri stand in cui si possono assaggiare le specialità della cucina locale. L’evento, che quest’anno si sarebbe dovuto svolgere dal 19 settembre al 4 ottobre, a ogni edizione porta nel capoluogo bavarese un giro d’affari da 450 milioni di euro, grazie ai milioni di visitatori che riempiono strutture ricettive e ristoranti.

Il primo Oktoberfest della storia si è svolto nel 1810 in occasione del matrimonio tra il principe ereditario Ludovico di Baviera e la principessa Teresa di Sassonia, quando a seguito di una serie di festeggiamenti, il 17 ottobre si tenne una corsa di cavalli, preceduta dall’esibizioni di cori di bambini, nel luogo che ancora oggi ospita la festa. La festa, in oltre 200 anni di storia, è stata cancellata per 24 volte, per lo più a causa di guerre, come quelle napoleoniche e le due mondiali. È la terza volta che l’evento non si svolgerà a causa di un’epidemia, dopo le cancellazioni del 1854 e 1873 per via del colera.

Economia
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in Economia

img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
emilioano

“Finanziamento alle giovani coppie”. L’idea per salvare il settore wedding in Puglia

Saverio Carlucci20 maggio 2020
borsa-italiana-679x350

I Btp Italia convincono i risparmiatori. Oltre 4 miliardi piazzati il primo giorno.

Saverio Carlucci19 maggio 2020
p1000876

A Bari da 500 a 1500 euro per chi riapre dopo il lockdown

Luigi Bussu19 maggio 2020
sardegna-2

In Sardegna riaprono le spiagge. Ok anche agli sport individuali

Luigi Bussu18 maggio 2020
goloritze_dallalto_cooir_rsz

La Sardegna ha già riaperto. A giugno ripartono i voli

Luigi Bussu15 maggio 2020
coronavirus-conte-fase-2

Dl Rilancio: bonus vacanze di 2,4 mld per il turismo

Michele Mitarotondo15 maggio 2020
fauci

USA: per Fauci riaprire è rischioso. “L’epidemia non è sotto controllo”

Luigi Bussu13 maggio 2020
Si tedesco al Fondo salva Stati

Per la Corte costituzionale tedesca il QE è legittimo, ma la BCE deve chiarire

Luigi Bussu6 maggio 2020