Attualità

Situazione Covid-19 in Europa. Diminuiscono morti in Spagna

Situazione Covid-19 in Europa. Diminuiscono morti in Spagna
Michela Lopez
Il numero dei decessi per Covid-19 diminuisce non solo in Italia. In Spagna, ieri si sono registrati 288 morti, 90 in meno rispetto al giorno precedente, col totale delle vittime salito a 23.190. Si tratta del livello più basso registrato da oltre un mese.
Per quanto riguarda invece i nuovi casi di contagio registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi dalle autorità sanitarie, sono 1.729, per un totale di 207.634.
Intanto, dopo sei settimane di lockdown a casa, i bambini spagnoli ora sono autorizzati a uscire per giocare in strada, uniformandosi a tutta l’Europa che, con cautela, sta cercando di uscire dal contenimento di fronte alla pandemia di coronavirus che ha ucciso oltre 200.000
persone in tutto il mondo.
Anche in Gran Bretagna numeri in calo. Ieri 413 persone sono morte a causa del coronavirus, portando il totale delle vittime a 20.732. Si tratta dell’aumento giornaliero più basso dalla fine di marzo. Stephen Powis, direttore medico del Nhs, ha spiegato nel consueto briefing sul Covid- 19 che il bilancio dei morti sta scendendo chiaramente “perché la popolazione ha rispettato il distanziamento sociale”.
In Francia sono stati registrati 242 nuovi decessi. Sono 22.856 i morti legati all’epidemia di Covid-19 e contati negli ospedali, nelle case di riposo e negli istituti per disabili. Nelle ultime 24 ore si è registrato il minimo di morti negli ospedali, 152. Inoltre, per la seconda settimana
consecutiva è sceso il numero dei pazienti affetti da Covid-19 e trasferiti in rianimazione: 4.682.
In Germania, invece, salgono i contagi. Ieri, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Istituto Robert Koch, si sono registrati 1.737 nuovi casi, passando a un totale di 154.175. I nuovi decessi sono 140, con i quali il bollettino delle vittime nel Paese sale a 5.640.
Attualità
Michela Lopez

Classe 1993. Laureata in lingue all'Università degli studi di Bari "Aldo Moro”. La mediazione è l’essenza della comunicazione, sia a livello "interculturale" che a livello "intraculturale". La mia idea di giornalismo è ripresa perfettamente nel film The Post: “The press was to serve the governed, not the governors". Appassionata di spettacoli, cronaca e musica (Let' rock!)

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020