Agenzie

Covid-19: restrizioni al commercio di mascherine

Covid-19: restrizioni al commercio di mascherine
Marìcla Pastore

Bari, 28 apr. – Con il diffondersi della pandemia, sono aumentate le misure restrittive al commercio dei prodotti necessari a fronteggiare l’emergenza coronavirus. Tra i dispositivi anti-Covid-19, secondo un elenco fornito dall’Organizzazione Mondiale delle Dogane (WCO), rientrano: test diagnostici, abbigliamento per la protezione, termometri, disinfettanti e sterilizzatori, dispositivi medicali e materiali di uso medico. L’Organizzazione Mondiale delle Dogane, è un’organizzazione intergovernativa con sede a Bruxelles, in Belgio e ha il compito di migliorare l’efficacia e l’efficienza delle amministrazioni doganali.

Nella classifica stilata dalla WCO, l’export globale dei prodotti necessari per il contrasto al Covid-19, ha raggiunto nel 2018 la cifra record di 512 miliardi di euro (circa il 2,6% del totale). I primi tre, tra i 10 Paesi esportatori, secondo questo studio, pubblicato nel sito ufficiale di Confindustria, risultano essere Germania, Usa e Svizzera. Sul podio dei Paesi importatori, invece, Usa, Germania e Belgio.

L’Italia, tra le ultime in classifica, ha esportato questi dispositivi per un valore di 25,1 miliardi di euro nel 2019, in crescita di quasi il 33% sul 2018, e ne ha importati per 22,1 mld (+3,9%).

Dal 4 marzo scorso, anche l’Italia si è accodata al blocco dell’esportazione di dispositivi prodotti sul territorio nazionale verso altri Paesi. La misura, decisa dalla Protezione Civile, è scattata anche in molti paesi europei. Aveva l’obiettivo di evitare la carenza dei dispositivi di protezione sul territorio, per affrontare l’emergenza. Poi le misure restrittive si sono estese anche negli altri continenti. L’International Trade Center, infatti, ha monitorato l’applicazione di restrizioni all’export in oltre 80 Paesi ad aprile 2020.

Agenzie
Marìcla Pastore
@https://twitter.com/Maricla11

Laureata in lingue e letterature straniere. Autoironica, sarcastica e fuori dagli schemi. Stakanovista e ambientalista, con un sogno troppo grande da lasciare in un cassetto: fare la giornalista. Amo lo sport, in particolare il calcio, ho una passione sfrenata per la Juventus. Immagino un mondo in cui l'informazione voli senza ostacoli e senza barriere. Credo nel viaggio, più in quello spirituale che fisico, ma il mio obiettivo è visitare (almeno) tutte le capitali del mondo, non necessariamente in una sola vita. Mi piace mangiare e un po' meno cucinare, ma la nonna è contenta lo stesso. Impazzisco per la poesia e per la musica che, ogni tanto, s'assomigliano.

More in Agenzie

azzolina-imbuti

Scuola: Azzolina, per maturità si parte il 17 giugno. Niente scritti

Michela Lopez16 maggio 2020
azzolina_9_aprile_03

Scuola: Azzolina, niente bocciature ma valutazione seria

Saverio Carlucci16 maggio 2020
FILE - In this Feb. 14, 2019, file photo, New York Gov. Andrew Cuomo speaks before signing a bill in New York. Cuomo is being criticized for using a racial slur for African Americans while discussing historical discrimination toward dark-skinned Italian immigrants. He was in an interview Tuesday, Oct. 15, on WAMC radio while speaking about Columbus Day and a recent New York Times article about how Italians overcame bigotry in the U.S. Oct. 15. (AP Photo/Seth Wenig, File)

Covid-19: Cuomo, a New York lockdown fino al 28

Luigi Bussu16 maggio 2020
casellati

Covid-19: videomessaggio Casellati per la Giornata della famiglia

Claudio Carbone15 maggio 2020
ezio-bosso-1

Unione Europea: Ezio Bosso, L’Europa come un’orchestra

Simona Latorrata15 maggio 2020
gentiloni480

Ue: Gentiloni, vicina a Stati con Mes e Sure

Cristina Mastrangelo15 maggio 2020
teresa-bellanova

Lacrime e politica: Bellanova, un valore di genere

Marìcla Pastore15 maggio 2020
cortellesi

Covid-19: la “poesia al Padreterno” di Paola Cortellesi

Anna Piscopo14 maggio 2020
smart-working

Smart working: come si differenzia dal telelavoro

Simona Latorrata29 aprile 2020