Attualità

Popolare Bari: i commissari presentano conto da 109 mln

Popolare Bari: i commissari presentano conto da 109 mln
Michele Mitarotondo

Tagli per 109 milioni di euro che riguarderanno sedi, contratti, fornitori e personale: il piano industriale per mettere in sesto la Banca Popolare di Bari, presentato dai commissari ai sindacati, ha messo in conto enormi sacrifici. Nel documento “linee guida Piano industriale 2020-2024” sono stati elencati “gli ingredienti per superare la crisi attuale” dell’istituto di credito barese, commissariato a dicembre e i cui ex amministratori sono stati arrestati a gennaio.
Nel piano è previsto un risparmio di 29 milioni di euro (dagli attuali 122 a 83) per spese di consulenze, dotazioni aziendali, affitti di filiali che verranno chiuse (94 su 291) e alienazione di immobili considerati non strategici. Tutto in nome dell’eliminazione “degli sprechi del passato tramite razionalizzazione e rinegoziazione dei contratti con terze parti e fornitori”.
Gli esuberi ipotizzati sono 900 (da 2642 a 1742) e consentirebbero un risparmio di circa 70 milioni di euro, il 40% del costo attuale, passando da 181 a 112 milioni annui. Il taglio dei costi del personale e delle filiali, però, è solo uno dei “tre pilastri” individuati dai commissari.
Gli altri due sono il “rafforzamento della posizione patrimoniale e di liquidità”, per esempio con la cessione della quasi totalità dei crediti deteriorati e la revisione dei processi di erogazione del credito, e il “ritorno alla creazione di valore” con la “rifocalizzazione sulla clientela”, puntando cioè su persone fisiche con basse esigenze finanziarie, su piccoli operatori economici e piccole e medie imprese locali. (Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno)

Attualità
Michele Mitarotondo

Appassionato da sempre di giornalismo, sto facendo della mia passione una professione.

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020