Cronaca

Silvia Romano: “Sono serena” La procura indaga sulle minacce

Silvia Romano: “Sono serena” La procura indaga sulle minacce
Marìcla Pastore

 

L’odio ai tempi dei social. “Sono libera – ha detto Silvia Romano al pm di Milano Alberto Nobili – nonostante le minacce”. La cooperante è stata sentita come persona offesa per circa un’ora e mezza, nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla procura sulle minacce che hanno travolto la ragazza dopo la sua liberazione. Commenti, volantini, lettere, anche un post di Vittorio Sgarbi che ha scritto di Silvia “va arrestata per concorso esterno in associazione terroristica”, sono sotto analisi dal Ros.

Il profilo Facebook della giovane volontaria milanese liberata in Somalia dopo un anno e mezzo di prigionia, e rapita in Kenya nel novembre 2018, da oggi non è più visibile: il profilo è diventato privato e non accessibile a chi non è suo amico.

Questo perché, oltre alla solidarietà mostrata da alcuni, gli haters si sono scatenati in rete con messaggi violenti e sessisti, contestando la sua scelta di convertirsi all’Islam e persino la sua espressione apparentemente serena al rientro in Italia. Tanti anche i commenti che hanno anche messo in discussione il presunto pagamento di un riscatto per la sua liberazione.

Nel suo quartiere, il Casoretto, ieri era comparso anche un volantino incollato sulla vetrata posteriore di un’edicola, poco distante dall’abitazione della giovane cooperante: “Tanti di noi, stufi di dover pagare i riscatti, specie di questi tempi. Salvare una vita, meritevole, per metterne a rischio molte altre?”.

Poi un consigliere di Asolo (Treviso), Nico Basso, ha postato su Facebook una foto di Silvia Romano e sotto ha scritto “impiccatela”. Post che ha subito cancellato, ma che era accompagnato da altri messaggi di odio e offese volgari. Il post, riferisce la stampa locale, è stato duramente condannato anche dal sindaco di Asolo, Mauro Migliorini, che ora sta valutando le richieste di dimissioni di Basso arrivate da più parti.

Cronaca
Marìcla Pastore
@https://twitter.com/Maricla11

Laureata in lingue e letterature straniere. Autoironica, sarcastica e fuori dagli schemi. Stakanovista e ambientalista, con un sogno troppo grande da lasciare in un cassetto: fare la giornalista. Amo lo sport, in particolare il calcio, ho una passione sfrenata per la Juventus. Immagino un mondo in cui l'informazione voli senza ostacoli e senza barriere. Credo nel viaggio, più in quello spirituale che fisico, ma il mio obiettivo è visitare (almeno) tutte le capitali del mondo, non necessariamente in una sola vita. Mi piace mangiare e un po' meno cucinare, ma la nonna è contenta lo stesso. Impazzisco per la poesia e per la musica che, ogni tanto, s'assomigliano.

More in Cronaca

093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Entrano in ospedale fingendosi malati e rubano l’auto al chirurgo: arrestati due uomini

Michela Lopez20 maggio 2020
isolati ceppi virali

Covid-19: 10 contagi e 2 decessi in Puglia. Isolati 2 ceppi virali

Anna Piscopo20 maggio 2020
sequestro_gdf_1

Droga per 5 milioni di euro sequestrata al largo di Brindisi

Claudio Carbone19 maggio 2020
silvia-romano

L’estrema destra minaccia Silvia Romano. Ecco l’ipotesi della Procura di Milano

Saverio Carlucci19 maggio 2020