Agenzie

Covid-19: la “poesia al Padreterno” di Paola Cortellesi

Covid-19: la “poesia al Padreterno” di Paola Cortellesi
Anna Piscopo

Roma, 14 mag. Paola Cortellesi ha postato un video sul suo profilo Instagram in cui recita una sua poesia in romanesco dal titolo “Lettera al Padreterno”. Con rime per lo più baciate, l’attrice si rivolge in prima persona a Dio sottolineando come l’essere umano di fronte a casi eccezionali, come la pandemia dovuta al Covid-19, dimostri la propria “finitudine” e riconosca i propri errori. A partire dalla natura “proprio come le formiche, famo ponti, muri e dighe, ci affanniamo a fare guerre, bombardiamo con i droni, li cattivi contro i boni”.

Una contrapposizione tra i buoni da una parte, e i cattivi dall’altra. In realtà, continua l’attrice, siamo tutti “bastardi del creato” che hanno “capito la lezione” e che adesso, dopo più di due mesi di lockdown, hanno voglia di tornare all’aria aperta, alla semplicità della vita quotidiana. Perché, continua: “Non ha senso proprio niente se non poi sta’ tra la gente”.

Il controllo che gli uomini hanno esercitato sulla natura, l’avanguardia raggiunta con studi, ricerche ed esperimenti ha dato loro l’illusione di saperne più di Dio: “Proprio come fa il pavone con le piume tutte aperte (…) l’homo sapiens se diverte a sfida’ madre Natura”. E poi: le spiagge ricoperte di “liquami e di monnezza”, il caldo eccezionale che “fa fiorire peschi a Natale”, le onde del mare che stanano “le creature degli abissi”, quindi i cambiamenti climatici, sono conseguenze di una gestione senza scrupoli del Pianeta.

Una sorta di versione laica del “Cantico delle creature” ai tempi del Coronavirus: “Padre mio, scusa pe li toni, sto homo tuo non vale niente, siamo meno di uno schizzo, uno sputo (…) e ci basta uno starnuto che la vita è buio e vetro, tutto in meno di un minuto”. Il riferimento è alla trasmissione del virus (basta uno starnuto) e alla rapidità con la quale sono morte circa 30mila persone (solo in Italia) da febbraio ad oggi. (Fonte: Agenziavista)

Agenzie
Anna Piscopo
@annaeditoria

Appassionata di giornalismo radiofonico, con qualche esperienza come addetto stampa. Una laurea in lettere, a Bari, e una in editoria e giornalismo, a Roma. Non saprei vivere senza la poesia, il mare e il caffè. Amo unire con le parole mondi che sembrano distanti.

More in Agenzie

azzolina-imbuti

Scuola: Azzolina, per maturità si parte il 17 giugno. Niente scritti

Michela Lopez16 maggio 2020
azzolina_9_aprile_03

Scuola: Azzolina, niente bocciature ma valutazione seria

Saverio Carlucci16 maggio 2020
FILE - In this Feb. 14, 2019, file photo, New York Gov. Andrew Cuomo speaks before signing a bill in New York. Cuomo is being criticized for using a racial slur for African Americans while discussing historical discrimination toward dark-skinned Italian immigrants. He was in an interview Tuesday, Oct. 15, on WAMC radio while speaking about Columbus Day and a recent New York Times article about how Italians overcame bigotry in the U.S. Oct. 15. (AP Photo/Seth Wenig, File)

Covid-19: Cuomo, a New York lockdown fino al 28

Luigi Bussu16 maggio 2020
casellati

Covid-19: videomessaggio Casellati per la Giornata della famiglia

Claudio Carbone15 maggio 2020
ezio-bosso-1

Unione Europea: Ezio Bosso, L’Europa come un’orchestra

Simona Latorrata15 maggio 2020
gentiloni480

Ue: Gentiloni, vicina a Stati con Mes e Sure

Cristina Mastrangelo15 maggio 2020
teresa-bellanova

Lacrime e politica: Bellanova, un valore di genere

Marìcla Pastore15 maggio 2020
smart-working

Smart working: come si differenzia dal telelavoro

Simona Latorrata29 aprile 2020
virus web

Covid19, le ricerche degli italiani su Internet durante l’emergenza

Mariamichela Sarcinelli28 aprile 2020