Attualità

La Sardegna ha già riaperto. A giugno ripartono i voli

La Sardegna ha già riaperto. A giugno ripartono i voli
Luigi Bussu

In tutta Italia i commercianti si preparano a riaprire da lunedì 18 maggio, a eccezione della Sardegna che lo ha fatto già ieri. Nell’isola i saloni di parrucchieri, i centri estetici, i negozi di abbigliamento e di calzature, le profumerie e le gioiellerie hanno riaperto. Lo ha previsto un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Christian Solinas. Gli stessi esercizi – in base all’ordinanza del governatore datata 2 maggio – avrebbero potuto ripartire già da lunedì 11 nei Comuni con indice di trasmissione del contagio R(t) inferiore a 0,5.

Dal 18 maggio riaprono in Sardegna gli aeroporti ai voli privati e all’aviazione generale, ma bisognerà aspettare giugno per riprendere a viaggiare con più libertà da e per l’Italia. Dal 1 giugno gli aeroporti di Alghero e Olbia dovrebbero riaprire ai voli della continuità territoriale, ovvero quelli che collegano i tre scali sardi (Cagliari è sempre rimasto operativo, anche se a scartamento ridotto) con Roma Fiumicino e Milano Linate a un prezzo ridotto per i residenti.

Dal 15 giugno, invece, dovrebbero ripartire i collegamenti nazionali con gli altri aeroporti della Penisola e il 25 dovrebbe toccare ai voli internazionali. In ogni caso, per tornare in Sardegna a maggio sarà ancora necessario avere “l’autorizzazione preventiva”, quella che è possibile richiedere sul sito della Regione e nella quale certificare che il ritorno è giustificato da validi motivi (di lavoro, di salute o per tornare al proprio comune di residenza).

Attualità
Luigi Bussu
@luigi_bussu

Riservato ma ironico, sardonico, mi piace fare le cose nel miglior modo possibile, non lascio mai indietro nessuno. Sardo di Ollolai, paese nel centro della Sardegna, isola che mi resta tatuata nel cuore ovunque vada. Classe 1991, laureato in Scienze della Comunicazione a Sassari, fin da piccolo coltivo il sogno di fare il giornalista, essendo da sempre quello polemico e controcorrente. Giornalismo per me è mettere tutto in discussione. Le mie grandi passioni sono la politica, nazionale e estera, e lo sport. Sono tifoso dell’Inter, dell’Arsenal e del Cagliari. Partner di Fortunato, un cavallo anglo-arabo sardo che posseggo da dieci anni. Sono appassionato di musica. In particolare, apprezzo chi unisce strumenti tradizionali con sonorità punk o metal.

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020