Agenzie

Lacrime e politica: Bellanova, un valore di genere

Lacrime e politica: Bellanova, un valore di genere
Marìcla Pastore

Roma, 15 magg. – “Chi accusa le mie lacrime e soprattutto chi non vuole questo provvedimento, non riconosce la dignità umana”. Così la ministra dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, durante un’intervista all’agenzia Vista, nel programma IV Live mattino (sulla pagina Facebook di Italia Viva), si è difesa dalle critiche ricevute dall’opposizione, dopo essersi commossa in diretta tv. In particolare, durante la conferenza stampa per la presentazione del decreto legge Rilancio, la ministra Bellanova si è emozionata per il via libera alla regolarizzazione dei migranti, un provvedimento per il quale ha lottato fortemente. “Da oggi gli invisibili saranno meno invisibili – ha annunciato orgogliosamente la ministra – lo Stato è più forte del caporalato”.

Ma l’opposizione non ha perso occasione per paragonare le lacrime di Bellanova a quelle dell’ex ministra del Welfare Elsa Fornero, nel dicembre 2011, durante una conferenza stampa in diretta tv, insieme ai colleghi del governo Monti. Infatti, in quell’occasione, mentre Fornero era intenta a illustrare agli italiani quali e quanti sacrifici li attendevano, sul versante previdenziale, con la manovra appena varata per far uscire il Paese dalla crisi, non riuscì a trattenere la sua reazione emotiva, consapevole del peso che avrebbero avuto le sue parole su milioni di italiani.

Teresa Bellanova ha replicato così alle accuse dell’opposizione: “Considero un valore essere paragonata a una donna che ha scelto di affrontare i problemi”.

Agenzie
Marìcla Pastore
@https://twitter.com/Maricla11

Laureata in lingue e letterature straniere. Autoironica, sarcastica e fuori dagli schemi. Stakanovista e ambientalista, con un sogno troppo grande da lasciare in un cassetto: fare la giornalista. Amo lo sport, in particolare il calcio, ho una passione sfrenata per la Juventus. Immagino un mondo in cui l'informazione voli senza ostacoli e senza barriere. Credo nel viaggio, più in quello spirituale che fisico, ma il mio obiettivo è visitare (almeno) tutte le capitali del mondo, non necessariamente in una sola vita. Mi piace mangiare e un po' meno cucinare, ma la nonna è contenta lo stesso. Impazzisco per la poesia e per la musica che, ogni tanto, s'assomigliano.

More in Agenzie

azzolina-imbuti

Scuola: Azzolina, per maturità si parte il 17 giugno. Niente scritti

Michela Lopez16 maggio 2020
azzolina_9_aprile_03

Scuola: Azzolina, niente bocciature ma valutazione seria

Saverio Carlucci16 maggio 2020
FILE - In this Feb. 14, 2019, file photo, New York Gov. Andrew Cuomo speaks before signing a bill in New York. Cuomo is being criticized for using a racial slur for African Americans while discussing historical discrimination toward dark-skinned Italian immigrants. He was in an interview Tuesday, Oct. 15, on WAMC radio while speaking about Columbus Day and a recent New York Times article about how Italians overcame bigotry in the U.S. Oct. 15. (AP Photo/Seth Wenig, File)

Covid-19: Cuomo, a New York lockdown fino al 28

Luigi Bussu16 maggio 2020
casellati

Covid-19: videomessaggio Casellati per la Giornata della famiglia

Claudio Carbone15 maggio 2020
ezio-bosso-1

Unione Europea: Ezio Bosso, L’Europa come un’orchestra

Simona Latorrata15 maggio 2020
gentiloni480

Ue: Gentiloni, vicina a Stati con Mes e Sure

Cristina Mastrangelo15 maggio 2020
cortellesi

Covid-19: la “poesia al Padreterno” di Paola Cortellesi

Anna Piscopo14 maggio 2020
smart-working

Smart working: come si differenzia dal telelavoro

Simona Latorrata29 aprile 2020
virus web

Covid19, le ricerche degli italiani su Internet durante l’emergenza

Mariamichela Sarcinelli28 aprile 2020