Attualità

Serie A, ok sul nuovo protocollo Al via gli allenamenti di gruppo

Serie A, ok sul nuovo protocollo Al via gli allenamenti di gruppo
Marìcla Pastore

 

Il calcio italiano si avvicina alla ripresa del campionato di Serie A: il comitato tecnico scientifico ha approvato il protocollo di Figc e Lega per gli allenamenti di gruppo, con alcune novità su modalità e tempi di quarantena.

“Ho appena convocato una riunione per il 28 maggio con il presidente della Figc, Gravina, e con quello della Lega, Del Pino: per quel giorno saremo in grado di decidere se e quando far ripartire il campionato di calcio”, lo ha dichiarato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, a TGsport Rai2.

“Sono stati fatti anche dei chiarimenti sui tempi di quarantena in caso di positività, ma soprattutto si evita il famoso autoisolamento iniziale – ha continuato Spadafora – e in caso di contagio, il positivo va in quarantena e gli altri possono continuare a lavorare, ma controllati. È giusto che il calcio abbia la possibilità di riprendere in sicurezza”.

Secondo il nuovo protocollo, infatti, i giocatori non saranno più obbligati al ritiro nel centro sportivo: potranno dormire a casa, a meno che non venga trovato nella squadra un positivo. In quel caso il contagiato sarà posto in quarantena, mentre il resto della squadra a contatto con il soggetto positivo, seguirà le prescrizioni del Servizio Sanitario Nazionale che prevedono la quarantena per due settimane. Il gruppo quindi verrà sottoposto a isolamento fiduciario in una struttura indicata, con tamponi ogni 48 ore per due settimane. Non saranno consentiti contatti esterni.

 

Attualità
Marìcla Pastore
@https://twitter.com/Maricla11

Laureata in lingue e letterature straniere. Autoironica, sarcastica e fuori dagli schemi. Stakanovista e ambientalista, con un sogno troppo grande da lasciare in un cassetto: fare la giornalista. Amo lo sport, in particolare il calcio, ho una passione sfrenata per la Juventus. Immagino un mondo in cui l'informazione voli senza ostacoli e senza barriere. Credo nel viaggio, più in quello spirituale che fisico, ma il mio obiettivo è visitare (almeno) tutte le capitali del mondo, non necessariamente in una sola vita. Mi piace mangiare e un po' meno cucinare, ma la nonna è contenta lo stesso. Impazzisco per la poesia e per la musica che, ogni tanto, s'assomigliano.

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
refinery-4800320_1920

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Michela Lopez21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020