Attualità

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis

Brindisi avvolta da emissioni del petrolchimico: il sindaco blocca gli impianti di Versalis
Michela Lopez

Era l’impianto di cracking di Eni Versalis la fonte dell’odore acre di gas che da circa due giorni avvolgeva quasi tutti i quartieri di Brindisi. L’aria era diventata irrespirabile e molti cittadini lamentavano anche bruciore agli occhi e alla gola.

Ieri il sindaco della città, Riccardo Rossi, alla luce dei dati delle centraline e dei primi accertamenti svolti dai tecnici Arpa, ha firmato un’ordinanza di sospensione immediata dell’impianto. “Ritengo doveroso prendere un provvedimento serio – ha dichiarato il primo cittadino – e non è tollerabile ciò che sta accadendo e non è tollerabile ciò che tutti stiamo respirando”.
L’accensione delle torce degli impianti è avvenuta tra il 19 e il 20 maggio. Probabilmente tutto è stato causato dall’attivazione delle valvole di sicurezza che immettono sostanze gassose nell’atmosfera. Per diverse ore la fiammata è stata visibile anche da lontano.
L’ ordinanza di fermo degli impianti firmata dal sindaco avrà validità fino a quando si conoscerà l’esito dei rilievi fatti dall’Arpa ossia quando sarà chiaro se sussiste una correlazione tra l’aria irrespirabile a Brindisi e l’accensione delle torce. Qualora dovesse essere accertato il collegamento fra i due eventi, il Comune di Brindisi chiederà la sospensione del riesame Aia (autorizzazione integrale ambientale) di Versalis, attualmente in corso.

Attualità
Michela Lopez

Classe 1993. Laureata in lingue all'Università degli studi di Bari "Aldo Moro”. La mediazione è l’essenza della comunicazione, sia a livello "interculturale" che a livello "intraculturale". La mia idea di giornalismo è ripresa perfettamente nel film The Post: “The press was to serve the governed, not the governors". Appassionata di spettacoli, cronaca e musica (Let' rock!)

More in Attualità

bollettino-22-maggio

Covid-19: numeri ancora in calo Iss: “Non abbassiamo la guardia”

Claudio Carbone22 maggio 2020
093731269-875a45b0-0762-4a2a-9385-7601c6705fd8

Aumentano i controlli anti-movida a Bari. Decaro: giovani da responsabilizzare

Luigi Bussu22 maggio 2020
img_attualita_patriottismoeconomico

Patto Stabilità sospeso fino al 2021 La proposta di Parigi in sostegno all’Europa

Marìcla Pastore22 maggio 2020
unnamed-1

Università: lezioni online fino a gennaio 2021, rimangono aperti solo biblioteche e laboratori

Michela Lopez22 maggio 2020
giove

Ex Ilva, lunedì sciopero generale Sindacati: “Situazione insostenibile”

Anna Piscopo22 maggio 2020
stadio

Figc: I campionati di A, B e C vanno conclusi, ma la decisione finale spetta al Governo

Claudio Carbone21 maggio 2020
de-donno

De Donno cittadino onorario di Lequile per lotta a Covid-19 con terapia al plasma

Michele Mitarotondo21 maggio 2020
movida

Premier Conte: “No a movida”. Multe da 400 a 3mila euro

Anna Piscopo21 maggio 2020
unnamed

Conversano, cade la maggioranza L’ira del Sindaco: “Gesto ignobile”

Marìcla Pastore21 maggio 2020